Chi è il medico estetico?

Nell’era in cui la bellezza e la cura della persona rivestono importanza sempre crescente, un numero sempre maggiore di persone di ogni sesso ed estrazione sociale si rivolge quotidianamente ad una nuova figura professionale: il medico di medicina estetica.
È importante precisare che qualsiasi medico regolarmente iscritto all’ordine dei medici può effettuare oggi trattamenti di medicina estetica in Italia, in quanto, ad eccezione per le figure dell'Anestesista e del Radiologo, un medico può esercitare liberamente tutte le discipline, fino al trapianto d'organo, senza necessariamente essere specialista nella branca di competenza. A questo va aggiunto che, ad oggi, non esiste nel nostro Paese una scuola di specializzazione universitaria di Medicina Estetica. Sarebbe opportuno però, a nostro avviso, per la complessità e la specificità della materia, che un medico abbia seguito, prima di operare in un settore così delicato, un percorso formativo articolato, basato non solo sull’esperienza nel trattamento del singolo inestetismo, ma anche sull’approfondimento della sua prevenzione, della sua evoluzione clinica, del miglioramento della qualità della vita a seguito di terapia, ed, infine, della gestione di eventuali complicanze. Ad oggi, in Italia esistono, a tal riguardo, solo due scuole quadriennali post universitarie di medicina estetica, una a Roma (Scuola Internazionale di Medicina Estetica “Fondazione Fatebenefratelli”) ed una a Milano ("Agorà"), nonché alcuni Master Universitari biennali in Medicina estetica.